Consolidamento delle fondazioni: il problema dei cedimenti differenziali

SYStab si è occupata del consolidamento delle fondazioni di una civile abitazione sita nelle campagne di Cavarzere (provincia di Venezia). Sono stati impiegati i micropali a elica discontinua ELIKA.

Vista la presenza di terreni molto compressibili (torbe e argille organiche) fino a profondità di 5-6 m, la Committenza ha optato per la tecnologia di pali in acciaio Elika proposta da SYStab per consolidare le fondamenta. La casa è stata costruita dall’Ente di Bonifica direttamente su pali di castagno. Con il passare degli anni i pali in legno sono marciti in testa e la struttura ha accusato cedimenti differenziali con crepe nei muri e nelle pavimentazioni.

Consolidamento fondazioni con pali Elika e precarico

Sono stati avvitati dei pali dotati di 6 eliche per poter sviluppare la maggior portata possibile una volta raggiunto l’orizzonte sabbioso posizionato a partire dai 5 metri di profondità. Il sistema prevede l’impiego di un piccolo escavatore sul quale viene installato un motore idraulico che, molto semplicemente, avvita il palo modulare fino alla profondità o alla portata di progetto.
Il collegamento finale tra micropalo e struttura avviene poi mediante piastre in acciaio realizzate su misura in funzione della fondazione esistente.

Consolidamento delle fondazioni con pali Elika – Tempistiche e vantaggi

L’intervento di palificazione con la realizzazione di 14 micropali di lunghezza media 8 m dotati ognuno di 6 eliche, ha richiesto 4 giornate di lavoro e ha permesso di realizzare le fondazioni profonde con portata eccellente anche in terreni molto compressibili.

Committente: Privato

Data: maggio 2021

 

Contattaci per maggiori informazioni su questa Case History

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Provincia

Il Tuo Telefono (richiesto)

Il tuo messaggio

Accetto la legge sulla privacy

Desidero iscrivermi alla vostra newsletter

 

 

Inviaci un messaggio.
Sarai ricontattato entro 24 ore.