PROBLEMATICA

Sempre più spesso le case che sono costruite su terreni argillosi manifestano cedimenti e crepe nei muri. Questo stranamente avviene anche dopo molti anni dalla costruzione, cosa che quindi va molto al di là dei cosiddetti assestamenti. A cosa è dovuto questo problema di dissesto e perché negli ultimi anni si è decisamente accentuato? oltre a cause locali come perdite d’acqua o presenza di alberi ad alto fusto troppo vicino alle case, sicuramente gioca un ruolo estremamente importante il cambiamento climatico. Infatti l’accentuarsi di periodi di forte piovosità concentrata e soprattutto di estrema e prolungata siccità, può contribuire in modo sostanziale a determinare i cosiddetti cedimenti differenziali. Questi ultimi sono la principale causa di cedimento e di crepe nelle murature.

In questo caso vediamo come viene eliminata la causa del cedimento su una villa sita in provincia di Reggio Emilia, recente oggetto di consolidamento con iniezione di resine espandenti da parte di SYStab. 

SOLUZIONE E DESCRIZIONE INTERVENTO

In questo caso il cedimento riguardava la parte anteriore dell’edificio ed un angolo sul retro. In accordo con i Tecnici della Committenza si è optato per intervenire con iniezioni di resine a lenta espansione  al fine consolidare il terreno di fondazione fino alla profondità interessata da variazioni volumetriche stagionali. L’iniezione controllata delle resine poliuretaniche produce infatti un miglioramento sensibile delle caratteristiche geotecniche del terreno omogeneizzandole con i terreni presenti sul resto dell’impianto fondale non interessato da cedimenti. Inoltre la presenza delle resine impermeabili riduce sensibilmente le variazioni di umidità ed il conseguente “effetto spugna” tipico di alcuni terreni coesivi argillosi. Nello specifico per il caso descritto sono state impiegate resine a diversa densità e diverso potere espandente in modo ottenere materiali con sufficiente resistenza meccanica e al tempo stesso garantire la massima diffusione nella zona di terreno da trattare.

TEMPISTICHE E VANTAGGI RISPETTO A TECNICHE TRADIZIONALI

Il consolidamento è stato eseguito in 2 giornate operando sia su muri perimetrali, dall’esterno, che su muri portanti interni, dall’interno dell’edificio. I miglioramenti ottenuti con le iniezioni di resine espandenti sono stati collaudati e verificati con in sito, con apposite indagini geologiche pre e post iniezione.

 

Contattaci per maggiori informazioni su questa Case History

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Provincia

Il Tuo Telefono (richiesto)

Il tuo messaggio

Accetto la legge sulla privacy

Desidero iscrivermi alla vostra newsletter

 

 

Inviaci un messaggio.
Sarai ricontattato entro 24 ore.