PROBLEMATICA

L’intervento riguarda il consolidamento fondazioni di una abitazione civile in Sicilia e precisamente in provincia di Messina. L’edificio presentava cedimenti differenziali della porzione a valle rispetto a quella di monte. Il dissesto risultava aggravato da precedenti interventi eseguiti in modo parziale solo su una delle due angolate di valle con progressivo cedimento della porzione non consolidata.

SOLUZIONE E DESCRIZIONE INTERVENTO

L’intervento studiato e realizzato ha il duplice scopo di stabilizzare la zona interessata dai cedimenti e rinforzare la zona precedentemente consolidata in modo da omogeneizzare il comportamento di tutta la parte avanzata della struttura.

Vista la difficoltà di accesso, progettista e proprietà hanno cercato innanzitutto una soluzione che fosse oggettivamente realizzabile con mezzi non ingombranti e in tempi rapidi vista la necessità di mettere in vendita l’immobile. La soluzione è arrivata con la proposta tecnica di SYSTAB ed i pali precaricati in acciaio, messi in opera con martinetti idraulici a contrasto con il fabbricato esistente. Materiali e mezzi sono stati portati sul cantiere con mezzi di piccolo ingombro e la squadra SYSTAB ha putto realizzare 13 pali di 10 m di lunghezza media, collegandoli e precaricandoli, recuperando parzialmente il cedimento con immediato beneficio della struttura in elevazione.

TEMPISTICHE E VANTAGGI RISPETTO A TECNICHE TRADIZIONALI

Il lavoro ha richiesto poco meno di 3 giorni lavorativi con senza produrre dannose vibrazioni né materiale di risulta. L’accesso disagevole, strade ripide e molto strette, avrebbe comportato difficoltà per mezzi più grandi mentre il sistema impiegato ha consentito di eseguire il tutto senza inconvenienti.

Contattaci per maggiori informazioni su questa Case History

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Provincia

Il Tuo Telefono (richiesto)

Il tuo messaggio

Accetto la legge sulla privacy

Desidero iscrivermi alla vostra newsletter