Cedimenti fondazioni: cosa sono, le cause e i rimedi

 In Suggerimenti

Cedimenti fondazioni: per quanto riguarda le fondazioni superficiali sono gli spostamenti verticali del piano di posa. In pratica possiamo dire che è l’abbassamento della struttura, dovuto alle deformazioni del terreno sottostante. Semplice no?

In realtà la previsione dei cedimenti delle fondazioni e la loro distribuzione nello spazio e nel tempo è molto complessa. Infatti è influenzata dal comportamento di un mezzo eterogeneo e difficile da conoscere fino in fondo che è il terreno.

Ma perché ci interessa così tanto stimare e quantificare i cedimenti di una struttura? Nel nostro campo è soprattutto importante stimare i cedimenti differenziali. In parole povere gli abbassamenti relativi di uno spigolo rispetto all’altro sono fondamentali in quanto se superano certi limiti portano distorsioni e generano crepe nei muri! In fase di progettazione quindi il progettista ed il geologo collaborano per dimensionare correttamente le fondazioni in funzione dei carichi e del terreno per evitare di avere cedimenti differenziali troppo elevati.

Quanto detto sopra vale nel caso di una nuova costruzione. Nel caso invece di costruzioni esistenti che dopo molti anni manifestano crepe e lesioni dovute a cedimenti delle fondazioni, il discorso è completamente diverso. Infatti nel caso di dissesti di questo tipo la cosa più importante è interpretare correttamente il quadro fessurativo per capire le possibili cause del cedimento e studiare quindi le soluzioni applicabili. Spesso si pensa che un edificio costruito molti anni fa debba per forza essere stabile in quanto assestato da tempo sul terreno su cui è stato edificato. Ecco però alcuni esempi di cause esterne che generano dissesti anche a distanza di anni dalla costruzione:

  • abbassamenti eccezionali della falda acquifera (dovuti a periodi molto secchi, emungimenti da pozzi etc…);
  • ristrutturazioni che modificano e/o incrementano i carichi e la loro distribuzione;
  • infiltrazioni e perdite d’acqua sia dalla rete idrica che fognaria;
  • scavi nelle vicinanze dell’edificio;
  • terremoto;

queste sono solo alcune e spesso possono sommarsi più concause a determinare il problema dei cedimenti fondazioni.

In merito alle soluzioni, ovviamente su questo sito trovate le nostre tecnologie:

Cristian Setti

Geologo

Post recenti